Centro per l'Istruzione degli Adulti

Valutazione e Certificazione

Il CPIA rilascia i seguenti titoli:

  • Diploma di studio di istruzione di I° livello
  • Diploma professionalizzante di II° livello
  • Diploma/Attestato di qualifica
  • Certificazioni linguistiche
  • Attestati di lingua italiana come L2 (PERMESSO DI SOGGIORNO)

La valutazione è definita sulla base del Patto formativo individuale, là dove previsto. Al termine di ciascun periodo didattico è previsto il rilascio di apposita certificazione, che costituisce condizione di accesso al periodo didattico successivo. Questa nuova modalità sarà applicata per i percorsi sperimentali previsti dal POF. A tal proposito si riporta quanto previsto dal DPR 263 del 29/10/2012 (art. 6 c.4):

“L’ammissione all’esame di Stato di cui al comma 3 (= ex licenza media) è disposta dai docenti del gruppo di livello …, previo accertamento dell’effettivo svolgimento da parte dell’adulto del percorso personalizzato definito sulla base del Patto formativo individuale …, fermo restando che non possono essere ammessi agli esami gli adulti che non hanno frequentato, per documentati motivi, almeno il 70% del percorso ivi previsto”.

Valutazione del percorso formativo e del Patto Formativo

La valutazione e' definita sulla base del Patto formativo individuale, in modo da accertare le competenze degli adulti in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
Al termine di ciascun periodo didattico verrà rilasciata una attestazione, che costituisce condizione di accesso al periodo didattico successivo.

Il primo periodo didattico dei percorsi di primo livello e il terzo periodo didattico dei percorsi di secondo livello si concludono entrambi con un esame di Stato, per il rilascio rispettivamente del titolo di studio conclusivo della scuola secondaria di primo grado. I titoli di studio sono validi per il proseguimento degli studi e a tutti gli altri effetti.

L'esame di Stato conclusivo dei percorsi di primo livello consiste in:

a) 3 prove scritte, deliberate dalle commissioni d'esame

  • la prima in italiano riguardante i risultati di apprendimento relativi all'asse dei linguaggi ovvero all'asse storico-sociale;
  • la seconda in una delle lingue straniere indicate nel Patto formativo individuale;
  • la terza riguardante i risultati di apprendimento relativi all'asse matematico;

b) una specifica prova scritta a carattere nazionale

c) un colloquio pluridisciplinare teso ad accertare le competenze relative ai risultati di apprendimento attesi in esito al percorso, tenuto conto del Patto formativo individuale, in modo da valorizzare le competenze comunque acquisite nei contesti formali, non formali ed informali.

L'ammissione all'esame di Stato è disposta dai docenti del gruppo di livello previo accertamento dell'effettivo svolgimento da parte dell'adulto del percorso personalizzato definito sulla base del Patto formativo individuale.

L'esame di Stato si conclude con un motivato giudizio complessivo redatto dalle commissioni di esame.

Al termine di ciascun periodo didattico e' previsto il rilascio di apposita certificazione, che costituisce condizione di accesso al periodo didattico successivo.

Al termine dei percorsi e' altresì previsto il rilascio di apposita certificazione.

Per i percorsi che seguiranno una impostazione tradizionale si seguirà la modalità valutativa adottata sino ad ora.

Categoria:

Utilizziamo i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.